Burattatura Ceramica

La Burattatura è tipicamente usata per la rimozione di residui di substrato, bave ed imperfezioni in genere dovute alle lavorazioni (stampaggio, fusione, tornitura, sabbiatura, estrusione e altro), è particolarmente adatta per dare una finitura superficiale omogenea ad un numero elevato di pezzi.

Questa lavorazione viene eseguita con macchinari vibranti a bassa intensità, che con adeguati supporti di determinate forme, dimensioni, materiali ed additivi adeguati regolarizzano e rifiniscono le superfici del pezzo da trattare, in un arco di tempo variabile a seconda del risultato da ottenere relativamente al materiale da lavorare.

Alla fine del processo di finitura segue l’asciugatura e l’eventuale passivazione.

Questa finitura, è prevalentemente utilizzata allo scopo di ottenere un pezzo regolare esente da aloni ed imperfezioni, pronto per successive lavorazioni (brillantatura, lucidatura, vibrolucidatura, vernicitura ed altro) puó anche essere eseguita come lavorazione finale per svariati particolari: dalla carpenteria alla bigiotteria in acciaio e zama, dalla pressofusione industriale alle realizzazioni artistiche e di microprecisione per applicazioni di ogni genere. Siamo in grado di proporre la burattatura in diversi livelli di precisione e tipologie di finitura, trovando sempre la soluzione ottimale alle Vostre esigenze.